L’Oro infinito della valle Antrona, trovati nuovi documenti

Un altra sorpresa nelle montagne della valle Antrona, scoperti nuovi dettagli sulle miniere d’oro.

Il Team Underground Adventures è stato contattato qualche mese fà da una persona, figlia di un signore molto anziano, che per ora vuole rimanere anonima.
Nel colloquio telefonico la persona invitava gli speleo a visionare dei documenti privati lasciati dal padre.
Un archivio impolverato, con documenti risalenti anche al tardo 1600.

Questi documenti storici ufficiali accumulati in  oltre 50 anni hanno portando alla luce una storia del tutto incredibile ma sorprendentemente vera.

I fogli, scritti a mano con un italiano dell’epoca, mostrano miniere di cui nessuno sospettava la loro esistenza, ed emerge anche un dato importante.
Nove miniere sono ancora completamente sconosciute, abbandonate e tutte da esplorare.

Ma la notizia che suscita più entusiasmo tra gli addetti ai lavori è quella riportata in queste righe.

“I minatori avevano individuato altri 5 filoni auriferi ancora non sfruttati, avevano fatto delle campionature di minerale e coinvolto per i loro calcoli diversi ingegneri minerari. I risultati furono che nella peggiore delle ipotesi avrebbero guadagnato il doppio di quanto investito negli scavi.

Se il tenore d’oro fosse stato invece superiore al minimo da loro usato per i calcoli, i guadagni sarebbero stati dalle 10 alle 20 volte superiori “

Matteo Di Gioia, presidente del team che ha effettuato la scoperta, ci dice :

“Vi è cosi tanto minerale, ancora occultato nel seno della montagna, che secondo i loro calcoli avevano lavoro per almeno altri 20 anni.
Il progetto degli scavi indica con precisione dove si sarebbe dovuto continuare i lavori per raggiungere l’oro della Valle Antrona”

Poi però arrivò la seconda guerra mondiale, ed il destino beffardo calò un manto d’oblio sull’oro, sulle miniere, e su tutti coloro che conoscevano questa storia.

La valle Antrona nasconde così tra le viscere delle montagne un immenso comprensorio minerario e filoni d’oro ancora tutti da estrarre. Ma se è vero che non tutto quello che luccica è oro è anche vero che la valle Antrona da oggi brilla ancora di più.   

  

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Contattaci

Siamo a vostra disposizione per rispondere alle vostre domande

indirizzo:

            www.valleantrona.com                 28841 Antrona Schieranco      contatto : +39 3386786535

×

Buongiorno!

Siamo a disposizione su WhatsApp per qualsiasi tua domanda

× Come posso aiutarti ?