Immagini della Valle

Copyright

Copyright © 2007 - | www.valleantrona.com
W W W . V A L L E A N T R O N A . C O M
EnglishItalianSpanishFrenchGermanJapanese


 
Ospitalità nel Parco Naturale della Valle Antrona
A Viganella restaurati antichi stendardi del 700 e 800 PDF Stampa E-mail
Lunedì 27 Maggio 2013 16:48

A Viganella restaurati antichi stendardi del 700 e 800

  

La Parrocchia di Viganella ha completato il percorso di restauro degli antichi stendardi processionali un tempo utilizzati in particolari momenti della vita religiosa della comunità.

Dopo la riparazione di quello seicentesco, dedicato alla Buona Morte, presentata lo scorso anno in occasione della festa patronale, nel corso della tradizionale solennità di Santa Rita sono stati mostrati i lavori di restauro di altri due manufatti di pregevole valore artistico. Trattasi di due stendardi processionali, uno settecentesco in stile barocco e uno neoclassico del XIX secolo, entrambi costituiti da tessuto damasco con applicazioni dipinte di carattere religioso. Anticamente appartenuti alle confraternite che operavano in parrocchia, sono oggi patrimonio storico artistico della piccola comunità antronese.

Il restauro è stato curato dall’Associazione Culturale Giovan Pietro Vanni che ne ha redatta la progettazione e sostenuto le spese grazie al prezioso contributo elargito della sezione del Club Alpino Italiano di Somma Lombardo. La numerosa delegazione varesina presente in Valle Antrona con questo gesto simbolico ha avvalorato il rapporto di amicizia con la comunità di Viganella e dimostrato sensibilità verso il patrimonio artistico delle località meta delle uscite sezionali.

I lavori di restauro sono stati eseguiti nei laboratori dell’Abbazia Benedettina “Mater Ecclesiae” presente sull’Isola di San Giulio.  Il prezioso recupero eseguito dalle mani esperte delle religiose ha ridato decoro ai manufatti che mostravano evidenti segni di degrado dovuti all’usura del tempo e a una cattiva conservazione.

Nel corso della cerimonia di presentazione, che ha anticipato la benedizione degli stendardi impartita dal Parroco Don Luigi Tramonti, Patrizia De Peron presidente del CAI ha posto l’attenzione sulla necessità di salvaguardare il patrimonio artistico locale nonostante i tempi di crisi. Questo renderà sempre più appetibile dal punto di vista turistico l’Ossola e le sue valli, ha affermato, facilitando l’arrivo di turisti anche nei piccoli paesi attratti dai preziosi tesori conservati nelle chiese parrocchiali. Dal Canto suo, Pier Franco Midali ha mostrato soddisfazione per il risultato raggiunto che completa un prezioso intervento di restauro sull’arte tessile presente nella chiesa Parrocchiale e ricordato come questi arredi liturgici siano preziosi testimoni di una fede popolare che sopravvive dal lontano medioevo.    

A Viganella restaurati antichi stendardi del 700 e 800
 

Alberghi / Ristoranti

Partner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Cerca nel sito

Sondaggio del sito

Dai un voto al nostro sito ?
 

Utenti dal 03.2007

Main page Contacts Search Contacts Search