Immagini della Valle

Copyright

Copyright © 2007 - | www.valleantrona.com
W W W . V A L L E A N T R O N A . C O M
EnglishItalianSpanishFrenchGermanJapanese
La prevenzione nel VCO parte dalla Valle Antrona PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 19 Luglio 2019 22:01

La prevenzione nel VCO parte dalla Valle Antrona

Il dott. Danilo Centrella spiega l’importanza dell’iniziativa benefica “Antrona con le stelle per l’ospedale San Biagio di Domodossola.

Da una diretta con RTO L’altra radio.

Il tumore prostatico è una patologia di alta incidenza sul nostro territorio, basti pensare che l’80% dei soggetti con più di 80 anni ha un piccolo tumore prostatico. In alcuni casi si tratta di una forma indolente, con la quale si può convivere e poi si muore per cause diverse, in altri può essere molto aggressivo. Le stime relative al 2018 riportano 34.800 nuovi casi in Italia.

Secondo il Dott. Danilo Centrella, direttore della Struttura Complessa di Urologia dell’Asl del Verbano Cusio Ossola - che comprende l’ospedale di Domodossola, Verbania e Omegna - la prevenzione e la diagnosi precoce possono ridurre notevolmente il tasso di mortalità e l’iniziativa benefica “Antrona con le stelle” ha una finalità importante: raccogliere fondi per l’acquisto di una strumentazione all’avanguardia nella diagnosi del cancro alla prostata da donare all’Ospedale San Biagio di Domodossola, ma che servirà a tutti i cittadini del VCO.

Attualmente, la diagnosi viene fatta con una biopsia attraverso l’ausilio di un’ecografia guidata, ma in alcune situazioni non riesce a vedere in maniera adeguata la malattia.

Per ottenere risultati più precisi, negli ultimi anni si è riscorsi alla Risonanza Magnetica Multiparamaterica, eseguita anche con l’ecografia endorettale. Grazie alla fusione delle immagini della risonanza magnetica e dell’ecografia, la diagnosi sui tumori prostatici è aumentata del 30%.

Inoltre, questa tecnica si è dimostrata essere molto accurata nel selezionare le malattie tumorali che hanno la necessità di un intervento di tipo chirurgico o radioterapico da quelle che non necessitano di un trattamento curativo.

In Italia sono pochi gli ospedali dotati di questa strumentazione. Il Verbano Cusio Ossola potrebbe di conseguenza diventare un centro di riferimento a livello regionale e nel nord d’Italia per la diagnosi e cura del tumore alla prostata.

«La prevenzione è fondamentale. Di malattie tumorali ci si ammala se non si riesce a prevenire. L’alimentazione è importantissima, per questo sono contento che alla manifestazione “Antrona con le stelle” siano stati coinvolti l’Istituto Alberghiero Mellerio Rosmini di Domodossola ed Edoardo Raspelli, massimo esperto alimentarista che conosce molto bene il nostro territorio. Mangiare bene e vivere bene aiuta la prevenzione». Così il dott. Centrella conclude il suo intervento a RTO L’altra radio.

Sabato 27 luglio alle ore 19:00 c/o la sala consiliare del comune di Antrona, il dott. Cetrella terrà una conferenza di approfondimento con immagini e video sul progetto “Strumentazione per diagnosi tumore alla prostata”.

 

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono

Laura De Vitis di Radio RTO

La prevenzione nel VCO parte dalla Valle Antrona
 

Alberghi / Ristoranti

Partner

Banner
Banner
Banner
Banner

Cerca nel sito

Sondaggio del sito

Dai un voto al nostro sito ?
 

Utenti dal 03.2007

Main page Contacts Search Contacts Search