Immagini della Valle

Copyright

Copyright © 2007 - | www.valleantrona.com
W W W . V A L L E A N T R O N A . C O M
EnglishItalianSpanishFrenchGermanJapanese

AFFILIATI VALLEANTRONA.COM


 
Ospitalità nel Parco Naturale della Valle Antrona
Lug.Ago.Set. 2008 - Pagina 5 PDF Stampa E-mail
Notizie della Valle - Anno 2008
Indice
Lug.Ago.Set. 2008
Pagina 2
Pagina 3
Pagina 4
Pagina 5
Pagina 6
Tutte le pagine
 
Martedì 29 Luglio 2008 – da www.vcoazzurratv.it
 
PARCO NATURALE DELLA VALLE ANTRONA UNA REALTA'
 
 
foto antrona 006.JPG (394318 byte)
 
 
Sopralluogo dell’assessore regionale  all’Ambiente De Ruggiero in valle Antrona, in vista della costituzione del Parco Regionale dell’alta Valle Antrona, che dovrebbe comprendere parte del comune di Viganella e arrivare fino alla parte alta del territorio: un totale di 8548 ettari, abitati esclusi. A breve dalla regione la proposta di legge.
Dovrebbe comprendere parte del comune di Viganella e arrivare fino alla parte alta del territorio che oggi fa capo all’amministrazione Borsotti: un totale di 8548 ettari, abitati esclusi. E’ il parco regionale dell’alta valle Antrona, se n’è parlato oggi con l’assessore De Ruggiero e diversi amministratori locali durante un sopralluogo ad Antronalago e a Cheggio. Franco Borsotti, sindaco Antrona Schieranco afferma: “i nostri paesi stanno morendo, per rivitalizzarli dobbiamo tutelare e promuovere quello che abbiamo”. Una nuova realtà che porterebbe occupazione, secondo il sindaco. Sempre dal primo cittadino una risposta alla raccolta firme avviata contro la costituzione del parco: nulla da fare se è per partito preso, la proposta di un momento di confronto se si tratta di informazioni ai cittadini errate. E sempre il sindaco aggiunge: “Stiamo raccogliendo una serie di dati e informazioni in vista di un incontro pubblico con la popolazione”. La giunta regionale sta discutendo sulla delibera per l’istituzione del parco, che passerà poi in commissione ambiente. E’ Paola Barassi, Consigliere regionale, a mettere dei paletti: “entro la fine di quest’anno la commissione licenzierà il documento che potrà poi passare all’approvazione della giunta” Mentre, il consigliere Travaglino, conclude: “è un parco che si collegherebbe benissimo con tutte le aree protette della zona, che non sono dei luoghi “intoccabili” ma anche fonte di occupazione e appeal turistico. Speriamo diventi una realtà il prima possibile”
 
 

Alberghi / Ristoranti

Partner

Banner
Banner
Banner
Banner

Cerca nel sito

Sondaggio del sito

Dai un voto al nostro sito ?
 

Utenti dal 03.2007

Main page Contacts Search Contacts Search