Immagini della Valle

Copyright

Copyright © 2007 - | www.valleantrona.com
W W W . V A L L E A N T R O N A . C O M
EnglishItalianSpanishFrenchGermanJapanese

AFFILIATI VALLEANTRONA.COM


 
Ospitalità nel Parco Naturale della Valle Antrona
Apr.Mag.Giu. 2008 - Pagina 10 PDF Stampa E-mail
Notizie della Valle - Anno 2008
Indice
Apr.Mag.Giu. 2008
Pagina 2
Pagina 3
Pagina 4
Pagina 5
Pagina 6
Pagina 7
Pagina 8
Pagina 9
Pagina 10
Pagina 11
Tutte le pagine
 
 Mercoledì 2 Aprile Mary Borri - La Prealpina
 
 CASEIFICIO di valle e MUSEO della civiltà contadina. 
  
Il Comune investe sulla montagna.
  
 
 

 

ANTRONA – Il rilancio dell’agricoltura nella Valle Antrona potrebbe partire dalla realizzazione di un caseificio nell’area dell’ex cantiere Enel. Il sindaco, Franco Borsotti, a margine del consiglio comunale di lunedì sera, ha annunciato l’iniziativa. Il caseificio dovrebbe servire per tutte le aziende agricole della valle . << La struttura di proprietà pubblica – ha detto Borsotti – può rappresentare un elemento di sviluppo dell’economia e contribuire al recupero di alpeggi e sentieri di aree che si stanno spopolando>>.
Il progetto – per la sua realizzazione si prevede una spesa di 230 mila euro – coinvolge la Comunità Montana della Valle Antrona che intende chiedere un finanziamento in Regione, previsto per i progetti integrati. Secondo lo studio, 184mial euro dovrebbero essere a carico della stessa amministrazione regionale, mentre 23mila euro verrebbero versati dalla Comunità Montana della Valle Antrona e 11.500 euro sono già stati stanziati dal Comune di Antrona. Altri 11.500 saranno invece erogati grazie alla disponibilità offerta da un privato cittadino. Sempre durante il consiglio comunale dell’altra sera, è stato annunciato dal primo cittadino, che a giorni avranno inizio i lavori per la realizzazione di un Museo della civiltà contadina a Rovesca. Infine è stato approvato il bilancio di previsione per il 2008: il documento contabile pareggia a 1.438.659 euro.
<< Si tratta d’un bilancio non roseo – ha detto il sindaco – perché risente oltre che dei tagli dei trasferimenti statali, anche dell’aumento delle spese per il personale. Il rinnovo dei contratti dei dipendenti ha portato un costo pesante per il Comune, passato a dover coprire la spesa di 213.500 euro del 2007 ai 248.184 euro del 2008. Fra gli interventi previsti, invece, i più ingenti riguardano i lavori di sistemazione del giro lago di Introna per 100mila euro, la sistemazione della viabilità per 44.830 euro, i lavori di sistemazione dell’area sportiva finanziato con un contributo della Comunità Montana della Valle Antrona per 36mila euro.
Durante l’assemblea, il consiglio comunale ha sciolto la convenzione per l’adesione allo Sportello unico delle imprese di Vogogna perché <<troppo oneroso>> e ha manifestato l’intenzione di aderire allo Sportello di Domodossola, che comporterebbe per Introna “solo” una spesa di 450 euro.
 
 

Alberghi / Ristoranti

Partner

Banner
Banner
Banner
Banner

Cerca nel sito

Sondaggio del sito

Dai un voto al nostro sito ?
 

Utenti dal 03.2007

Main page Contacts Search Contacts Search