Immagini della Valle

Copyright

Copyright © 2007 - | www.valleantrona.com
W W W . V A L L E A N T R O N A . C O M
EnglishItalianSpanishFrenchGermanJapanese


 
Ospitalità nel Parco Naturale della Valle Antrona
Lago dei Cavalli PDF Stampa E-mail
I Laghi della Valle Antrona - Lago dei Cavalli

LAGO DEI CAVALLI

 

Il lago odierno è situato nella conca di un antico lago glaciale a valle del quale un imponente cordone morenico formava un argine naturale.
L'antico lago scomparve per l'erosione del cordone morenico diventando un verde pianoro, in parte paludoso, in cui scorreva il Loranco.
Nel punto in cui il torrente aveva inciso profondamente il cordone morenico venne edificata la diga in muratura, denominata "Alpe Cavalli".
Il pietrame utilizzato per la sua costruzione fu ricavato facendo esplodere una grossa mina a monte della diga.
Per la costruzione della mina venne impiegato esplosivo normale integrato da quello proveniente da residuati bellici.
L'esplosione denominata "formidabile" fu ancora più spettacolare di quella di Campliccioli.

Foto di Cappelletti Flavio www.cappef.com  

 

La diga Alpe Cavalli, situata sul torrente Loranco, è stata costruita tra il 1922 e il 1926. Essa è del tipo a gravità, in muratura di pietrame a secco con una leggera curvatura planimetrica (raggio di 750 metri). La diga è alta, nel punto più profondo delle fondazioni, 41 metri ed è larga 165 metri. La capacità massima del lago è di 8.600.000 mc. Le acque vanno ad alimentare la centrale di Rovesca, dopo aver attraversato una galleria di derivazione lunga 3.628 metri ed una condotta forzata lunga 1.363 metri.
Nel 1981 si sono resi necessari alcuni lavori di ammodernamento di alcune parti dell’impianto ormai obsolete, che hanno interessato soprattutto la galleria di derivazione e la condotta forzata. La galleria, che in origine era per lo più in calcestruzzo con alcuni tratti costituiti da una tubazione metallica in lamiera chiodata del diametro di 1,5 metri, è stata impermeabilizzata nei tratti in calcestruzzo. Inoltre, sono stati sostituiti i tratti in lamiera ed è stata costruita una nuova camera valvole per la condotta forzata. La condotta, che originariamente era in lamiera è stata completamente sostituita. La nuova condotta forzata (la cui portata massima è di 4,3 mc/sec) parte dalla nuova camera valvolee raggiunge la centrale dopo 1.245 metri; per la quasi totalità del percorso è all’aperto, tranne in un breve tratto di 170 metri in cui è in galleria.

 

 

Le foto qui sotto sono state scattate da Petrucci Stefano : Lago dei Cavalli (Lago di Cheggio)

lago dei cavalli mod.JPG (237713 byte)  lago dei cavalli 2 mod.JPG (283776 byte)

lago dei cavalli 3 mod.JPG (347553 byte)  lago dei cavalli 4 mod.JPG (346083 byte)

Lago dei Cavalli
 

Alberghi / Ristoranti

Partner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner

Cerca nel sito

Sondaggio del sito

Dai un voto al nostro sito ?
 

Utenti dal 03.2007

Main page Contacts Search Contacts Search