Immagini della Valle

Copyright

Copyright © 2007 - | www.valleantrona.com
W W W . V A L L E A N T R O N A . C O M
EnglishItalianSpanishFrenchGermanJapanese
Alla scoperta della Valle Antrona con la bicicletta - Itinerario delle Salite del VCO PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 22 Aprile 2015 21:22

Alla scoperta della Valle Antrona con la bicicletta - Itinerario delle Salite del VCO

foto www.distrettolaghi.it

Per gli appassionati di bicicletta, ieri abbiamo voluto proporre una delle salite del VCO più caratteristiche, oggi vogliamo suggerirvi un'altra salita meno impegnativa ma molto suggestiva sempre in Valle ANtrona.

Dal sito www.salitedelvco.it prendiamo alcuni dati importanti per tutti gli appassionati di bicicletta :

Difficoltà: media difficoltà
Lunghezza: 19.2 km


Pendenza media: 4.5%
Pendenza massima: 10%
Dislivello: 863 m
AR da Domodossola: 51 km
Rapporto consigliato: 39/23

 

Descrizione :

È una salita lunga, con tratti impegnativi, ma non particolarmente difficile. Sono impegnativi, ad esempio, i primi 3 km (pendenza media fra il 6% e il 7%), soprattutto tra l’uscita di Villadossola e il Boschetto. Segue un lungo falsopiano fino alla località Locasca. Un secondo tratto di salita, di 2,5 km con pendenza media del 7% e punte sino al 10%, conduce ad Antronapiana. La strada è discretamente larga, con fondo in buone condizioni fino al paese principale della Valle Antrona. Oltre Antronapiana il percorso si fa stretto e a tratti è privo di barriere; mentre il fondo continua a essere più che discreto. In tutto sono 22 i tornanti di cui 17 fra Antronapiana e il lago. Il traffico è moderato lungo la valle, molto scarso dopo Antrona, eccezion fatta per i periodi di maggiore afflusso turistico. Per l’approvvigionamento d’acqua, fontanelle si trovano a Villadossola, nei pressi del bivio per Montescheno, all’uscita di Antronapiana e poco dopo il Lago di Antrona. Si risale interamente la Valle Antrona, una delle vallate laterali ossolane rimaste più intatte nel tempo. Nel primo tratto la valle è incassata e profondamente scavata dal torrente Ovesca; una forra affascinante. Arrivati alla conca di Antronapiana la valle si divide in due. Bisogna prendere a sx, sul ponte recentemente ricostruito, dove l’itinerario offre al ciclista una serie di scorci paesaggistici di straordinaria suggestione. Dapprima si risale la frana che ha formato il Lago di Antrona, immersi in un bellissimo bosco di larici e betulle. Il lago, di un azzurro cupo, appare d’improvviso in una conca dominata da ripide pareti rocciose. In alto si scorge la diga di Campliccioli. Dopo esserci ristorati presso il punto di convalida, è possibile scendere sulla dx per la strada più lunga e con pendenze mozzafiato (quindi prudenza!) che riporta ad Antronapiana.

Se dovete convalidare il tagliando per le salitedelvco dovete recarvi presso  Lago di Antrona - Albergo Lago Pineta - Telefono: 0324 51808 - 339 4300523

Alla scoperta della Valle Antrona con la bicicletta - Itinerario delle Salite del VCO
 

Alberghi / Ristoranti

Partner

Banner
Banner
Banner
Banner

Cerca nel sito

Sondaggio del sito

Dai un voto al nostro sito ?
 

Utenti dal 03.2007

Main page Contacts Search Contacts Search